A proposito del questionario sul Motu Proprio Summorum Pontificum

2014PontificalMass-36-3106456286-O

Si avvicina il 31 luglio, data entro la quale i Vescovi italiani – come i Vescovi di tutto il mondo – dovranno far pervenire alla Santa Sede le loro risposte al noto questionario sull’applicazione in ciascuna Diocesi del Motu Proprio Summorum Pontificum (ved., ex multis, qui e qui).

Com’è ovvio, non sappiamo ciò che i nostri Presuli stiano per riferire a Roma, e possiamo solo immaginare che lo spettro delle indicazioni che essi forniranno sarà ampio. Abbiamo però motivo di credere che da molte Diocesi perverranno segnalazioni e valutazioni positive, il che davvero ci rincuora.

Tuttavia, stanno anche circolando alcune indiscrezioni, che è bene considerare solo tali (cioè informazioni non verificate e non verificabili, ancorché, purtroppo, assai plausibili), in base alle quali in talune Diocesi i Vescovi sottacerebbero l’esistenza di istanze pendenti per l’avvio di una celebrazione regolare della S. Messa tradizionale a mente del Motu Proprio. Secondo queste indiscrezioni, dunque, si realizzerebbe un meccanismo di questo genere: il Vescovo riceve l’istanza di un coetus fidelium affinché sia resa possibile la celebrazione della S. Messa (assegnando una chiesa, individuando un sacerdote celebrante, superando l’ingiusta resistenza di qualche parroco, e così via). Le istanze, ancorché formulate per iscritto e, magari, ripetute nel tempo così da esser pendenti da mesi se non anni, vengono cestinate o dimenticate in qualche cassetto, senza risposta; oppure vengono proprio respinte, senza che gli interessati abbiano poi la possibilità di coltivarle ulteriormente. Dopo di che, nel questionario il Vescovo riferisce che nella sua Diocesi non esiste domanda o interesse per la Messa antica, che per essa i fedeli non provano alcuna attrazione, che non c’è nessuno che vorrebbe celebrarla o assistervi, ecc. ecc….

Da qui un piccolo suggerimento, che sottoponiamo a tutti i coetus ancora in attesa di risposta alle loro istanze, per valutarlo e, se pare opportuno, applicarlo: poiché il questionario è anche un’occasione perché le domande tuttora pendenti vengano prese in qualche modo in considerazione, cogliendo l’opportunità di questa consultazione generale, segnalate direttamente all’ex Commissione Ecclesia Dei – oggi Sez. IV della Congregazione per la Dottrina della Fede (indirizzo postale: Congregazione per la Dottrina della Fede, Sez. IV, Palazzo del Sant’Uffizio, 00120 Città del Vaticano; indirizzo mail: sectioquarta@cfaith.va,  cdf@cfaith.va; telefax: 06/69883409) – di aver presentato al Vescovo, o a chi altri competa, domanda di applicazione del Motu proprio (indicando con precisione tempi e modi), e che la domanda permane inevasa, oppure, se fosse così, che è stata esplicitamente respinta. Non è indispensabile che la segnalazione pervenga a Roma entro il 31 luglio, ma è importante che la Congregazione per la Dottrina della Fede ne disponga quando inizierà il lavoro di lettura dei questionari: per chi dovrà ordinare e valutare l’esito della consultazione sulla Messa tradizionale, potrebbe essere utile incrociare queste eventuali segnalazioni con le risposte dei Vescovi – diciamo così – più renitenti al Motu Proprio.

Posted in Senza categoria | Commenti disabilitati su A proposito del questionario sul Motu Proprio Summorum Pontificum

Anche il CNSP si #connette per la vita!

97546111_268226767693500_2456612228548325356_n_1589989887Il CNSP, che da diverse edizioni partecipa alla Marcia per la Vita promuovendo la celebrazione di una S. Messa tradizionale, vi aderisce con entusiasmo anche quest’anno, e seguirà la diretta #connessi per la vita che inizierà fra breve all’indirizzo: https://www.connessiperlavita.it, dando appuntamento a tutti i fedeli del Populus Summorum Pontificum d’Italia alla prossima Marcia, che si terrà a Roma sabato 22 maggio 2021.

Posted in Senza categoria | Commenti disabilitati su Anche il CNSP si #connette per la vita!

SURREXIT CHRISTUS VERE, ALLELUIA!

Paolo_Veronese_-_The_Resurrection_of_Christ_-_WGA24817

Posted in Senza categoria | Commenti disabilitati su SURREXIT CHRISTUS VERE, ALLELUIA!

Antonello_da_Messina_026

Posted in Senza categoria | Commenti disabilitati su

dirck-bouts-ultima-cena

Posted in Senza categoria | Commenti disabilitati su

Il CISP annuncia ufficialmente il Pellegrinaggio del Populus Summorum Pontificum 2020

Il Coetus Internationalis Summorum Pontificum (CISP) ha diffuso oggi il comunicato che trovate qui di seguito

Comunicato_CISP_ITA_1

Come nuovo Segretario generale del CISP, desidero esortare caldamente tutti i fedeli del Populus Summorum Pontificum italiano ad elevare fervide preghiere perché il Signore assista gli agonizzanti, dia conforto ai sofferenti, ci liberi presto dalla pandemia, e, rafforzata la nostra fede attraverso questa prova, ci conceda la grazia di poter tenere anche in quest’anno così difficile, con rinnovata devozione, il nostro Pellegrinaggio.

Marco Sgroi

Posted in Senza categoria | Commenti disabilitati su Il CISP annuncia ufficialmente il Pellegrinaggio del Populus Summorum Pontificum 2020

Don Tiziano Trenti. In memoriam.

Riceviamo dagli Amici del Coetus Fidelium di Bologna questo commosso ricordo di Don Tiziano Trenti, che nei giorni scorsi ha concluso il suo pellegrinaggio terreno.

Tiziano-Trenti1-e1580291563587

Martedì 28 gennaio il nostro caro don Tiziano Trenti, a 57 anni, ha reso l’anima al Cielo. Parroco della chiesa bolognese di Santa Maria della Pietà, accolse di buon grado l’invito del cardinal Caffarra di celebrare la S Messa di sempre, dopo la promulgazione del Motu Proprio Summorum Pontificum.
Dall’oramai lontano 2007 è stato punto di riferimento e guida dei fedeli bolognesi legati alla Tradizione, ai quali non ha mai fatto mancare pieno sostegno e disponibilità, nonostante la salute claudicante che lo accompagnava.
Un santo sacerdote, di profonda e vastissima cultura, amante dell’arte e della bellezza, mite eppure saldo e tenace nella retta dottrina, umile e silenzioso, ha vissuto nella penombra del mondo il suo ministero, traendo forza e sovrabbondanti grazie da una indefessa devozione alla Santa Eucarestia, fonte e insieme foce di tutto.
Come coetus di Bologna, pur nel dolore e nello smarrimento di questi primi giorni, abbiamo la chiara volontà di non disperdere i frutti che sono germogliati in questi anni, e, certi che ora don Tiziano viva nella beatitudine del Paradiso, chiediamo la sua protezione e intercessione presso la Santissima Trinità nel prosieguo della buona battaglia.

Posted in Senza categoria | Commenti disabilitati su Don Tiziano Trenti. In memoriam.

FILIUS MEUS ES TU, HODIE GENUI TE

Natività-Giotto

Posted in Senza categoria | Commenti disabilitati su FILIUS MEUS ES TU, HODIE GENUI TE

Una nuova chiesa per l’ICRSS a Roma

Roma: domenica 22 dicembre, alle ore 9.30, Mons. Rudolf M. Schmitz, Vicario Generale dell’Istituto di Cristo Re Sommo Sacerdote (ICRSS), celebrerà la Santa Messa solenne nella chiesa di Gesù e Maria al Corso. Sarà l’ultima celebrazione curata dall’ICRSS nella storica chiesa romana, perché, a partire della notte di Natale, le funzioni liturgiche dell’Istituto nell’Urbe si svolgeranno nella Basilica dei Ss. Celso e Giuliano, in via del Banco di Santo Spirito, 5.

Ss_Celso_e_Giuliano_-_cupola_P1110543

Il programma delle celebrazioni natalizie e l’orario delle celebrazioni regolari che si terranno a cura dell’ICRSS nella Basilica dei Ss. Celso e Giuliano sono i seguenti:

Santo Giorno di NATALE

24 dicembre
ore 23:30: “chiamata dello zampognaro”
ore 24:00: Santa Messa solenne della Notte celebrata dal Reverendissimo Mons. Patrick Incorvaja, della Congregazione per la Dottrina della Fede.

25 dicembre
Santo Giorno di NATALE
ore 10:00, Santa Messa

1 gennaio 2020, Ottava di NATALE
Rosario e Confessioni alle ore 9:30, Santa Messa alle ore 10

Domenica e feste
Rosario e Confessioni alle ore 9:30, Santa Messa alle ore 10

Ogni Mercoledì
ore 10:30-13:00, confessioni

Ogni Giovedì
ore 17:00-19:00, Adorazione Eucaristica, Santo Rosario e Benedizione

Ogni Venerdì
ore 10:30-13:00, confessioni

2016_Chiesa_dei_Santi_Celso_e_Giuliano

Posted in Senza categoria | Commenti disabilitati su Una nuova chiesa per l’ICRSS a Roma