In Paradisum deducant te Angeli

Senza titoloNelle prime ore di oggi 18 maggio 2018 è mancato S. E. Rev.ma il Signor Cardinale Dario Castrillon Hoyos.

Nato a Medellin, in Colombia, il 4 luglio 1929, il Card. Castrillon Hoyos aveva ricevuto l’ordinazione sacerdotale il 26 ottobre 1952 per le mani dell’Arcivescovo Alfonso Carinci. Consacrato Vescovo il 18 luglio 1971, era stato elevato Arcivescovo il 16 dicembre 1992. S. Giovanni Paolo II lo creava cardinale il 21 febbraio 1998, conferendogli la diaconia del Santissimo Nome di Maria al Foro Traiano, poi elevata a titolo presbiterale nel 2008.

Vescovo coadiutore e poi Vescovo di Pereira, è stato Segretario generale del Consiglio Episcopale Latinoamericano, Presidente del Consiglio Episcopale Latinoamericano, Arcivescovo metropolita di Bucaramanga, Pro-prefetto e poi Prefetto della Congregazione per il clero, Presidente del Consiglio Internazionale della Catechesi. È stato altresì Gran Priore del Sovrano Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio, Cavaliere dell’Insigne Real Ordine di San Gennaro, e Cardinal Patrono dell’Istituto del Buon Pastore.

Il Populus Summorum Pontificum lo ricorda soprattutto come Presidente della Pontificia Commissione Ecclesia Dei, che ha retto dal 14 aprile 2000 all’8 luglio 2009. Egli era, dunque, il Presidente della Commissione al momento dell’emanazione del Motu Proprio Summorum Pontificum, del quale ha poi curato  l’applicazione nei primi due anni di vigenza.

Al Cardinale Castrillon Hoyos va dunque la riconoscenza di tutti i fedeli che vivono la loro fede al ritmo della liturgia tradizionale, della cui diffusione Sua Eminenza fu un insostituibile promotore. Nel 2013 celebrò, in San Pietro, il Pontificale del Pellegrinaggio Internazionale del Populus Summorum Pontificum, al quale non fece mai mancare il suo pubblico sostegno, partecipandovi nuovamente nel 2016, in occasione del Pontificale celebrativo del decimo anniversario dell’Istituto buon Pastore.

Il Populus Summorum Pontificum si unisce commosso al generale cordoglio per la scomparsa del Cardinal Castrillon Hoyos, ed eleva fervide preghiere per il riposo della sua anima, grato alla Provvidenza per aver donato alla Chiesa un così fedele e perseverante difensore della sua intramontabile tradizione liturgica.

Posted in Senza categoria | Commenti disabilitati su In Paradisum deducant te Angeli

IL CNSP ALL’VIII MARCIA PER LA VITA

Schermata 2018-04-20 alle 17.17.11Anche quest’anno il CNSP sarà presente alla Marcia per la Vita, la cui VIII edizione si terrà a Roma, sabato 19 maggio 2018, a partire dalle h. 14,30, con ritrovo in Piazza della Repubblica.

Com’è ormai consolidata tradizione, in occasione della Marcia il CNSP promuove la celebrazione di una S. Messa, che sarà offerta in suffragio dell’anima dell’indimenticato e indimenticabile Mario Palmaro, e che sarà celebrata, prima dell’inizio della manifestazione, da Mons. Marco Agostini alle h. 12 di sabato 19 maggio presso la Basilica dei Santi Vitale e Compagni Martiri in Fovea (meglio nota, più brevemente, come Basilica di San Vitale), in via Nazionale, 194/b (poco distante da Piazza della Repubblica). Le offerte raccolte in occasione della S. Messa saranno devolute all’Associazione San Giuseppe, costituita per provvedere al sostentamento economico della famiglia di Mario Palmaro dopo la sua prematura scomparsa.

In quest’anno segnato da così gravi attentati alla sacralità della vita, il CNSP invita tutti i fedeli del Populus Summorum Pontificum a partecipare numerosissimi alla Marcia, e ad unirsi in preghiera, specie in occasione dell’Adorazione Eucaristica per la Vita che si terrà alla vigilia della Marcia, venerdì 18 maggio, dalle h. 20 alle h. 21,30, presso la chiesa di S. Maria in Campitelli, in Roma, piazza Campitelli 9, nonché – ovviamente – assistendo alla S. Messa nella Basilica di S. Vitale il giorno stesso della Marcia.

Presentazione5

Estendiamo, dunque, alla Marcia per la Vita il motto che accompagna ogni anno il grande Pellegrinaggio Internazionale Summorum Pontificum: Tutti a Roma!

Posted in Senza categoria | Commenti disabilitati su IL CNSP ALL’VIII MARCIA PER LA VITA

SURREXIT CHRISTUS VERE, ALLELUIA!

PIERO-SI

IL COORDINAMENTO NAZIONALE DEL SUMMORUM PONTIFICUM AUGURA A TUTTI UNA SANTA PASQUA DI RESURREZIONE

CHRISTUS VINCIT,

CHRISTUS REGNAT,

CHRISTUS IMPERAT!

Posted in Senza categoria | Commenti disabilitati su SURREXIT CHRISTUS VERE, ALLELUIA!

Mantegna_Andrea_Dead_Christ

Posted in Senza categoria | Commenti disabilitati su

1

Posted in Senza categoria | Commenti disabilitati su

duccio-ultima-cena

Posted in Senza categoria | Commenti disabilitati su

Primavera 2018: appuntamenti da non perdere

eventi1900x1200Le settimane che seguiranno la S. Pasqua saranno ricche di importanti appuntamenti. Ad alcuni degli eventi il CNSP partecipa direttamente, come organizzatore o prestando il proprio patrocinio. Li proponiamo alla Vostra attenzione, confidando che non vorrete far mancare la Vostra presenza.

Si inizia sabato 7 aprile, con due convegni di grande interesse:

  • «Sessantotto e Humanae Vitae. Due antropologie contrapposte», che si terrà a Parma, alle h. 15, presso il Centro Pastorale Diocesano, in viale Solferino, 25. L’evento è promosso con il patrocinio di Militanza Cattolica (Parma), del Coordinamento Nazionale del Summorum Pontificum, de La compagnia del Lago (Bientina, PI), di Luce di Cristo (Parma), di Opzione Benedetto (Salerno e Sorrento), e di Veritatis Splendor (Salerno). Interverranno l’Avv. Giovanni Formicola e Mons. Luigi Negri.
  • «Chiesa, dove vai?», che si terrà alle h. 15, a Roma presso la sala La Rambla di The Church Village, in via di Torre Grossa, 94. E’ un convegno di cui si parla da settimane, molto atteso per l’importanza dei temi trattati, dei relatori che si annunciano, dei contenuti che verranno proposti all’attenzione di tutti i fedeli. Ne ha parlato qui il blog di Sandro Magister, al quale rinviamo per avere tutte le informazioni finora rese note.

Si prosegue sabato 21 aprile:

  • Giornata dell’Amicizia liturgica, che si terrà a Brescia, dalle h. 16, presso la Parrocchia di S. Giovanni Bosco, in via S. Giovanni Bosco, 15. L’evento è organizzato dall’Amicizia S. Benedetto Brixia, con il patrocinio del Coordinamento Nazionale del Summorum Pontificum, secondo il seguente programma: h. 16, accoglienza; h. 16,30, presentazione del libro «Missa in scena» di Luigi Martinelli; h. 18, S. Messa; h. 19,30, cena; h. 21, conferenza di don Marino Neri dal tema «1968-2018: la Liturgia antidoto alla Rivoluzione». Iscrizione alla cena: € 10,00, previa prenotazione all’indirizzo amiciziasanbenedettobrixia@gmail.com. Saranno presenti bancarelle della buona stampa cattolica.

E poi, martedì maggio, il Sodalizio Pio XII, in collaborazione con il Coordinamento Nazionale del Summorum Pontificum, organizza la:

  • VI Giornata della Buona Stampa Cattolica, che quest’anno torna a tenersi a Linarolo (PV) a partire dalle h. 9,30, e che avrà per tema «Culto e religione: una questione di giustizia». Interventi di P. Vincenzo Nuara, OP, del Prof. Giovanni Turco, e di Don Marino Neri. All’evento è dedicata una pagina del nostro sito, alla quale rimandiamo per ogni utile informazione.

Ovviamente, tutti gli appuntamenti di cui sopra sono riportati anche nell’Agenda del CNSP, che Vi invitiamo, come sempre, a consultare assiduamente.

Posted in Senza categoria | Commenti disabilitati su Primavera 2018: appuntamenti da non perdere

Il compleanno di un’importante opera teologica

Schermata 2018-03-24 alle 12.37.06In questo mese di marzo 2018 compie un anno l’importante volume di don Mauro Gagliardi “La verità è sintetica. Teologia dogmatica cattolica”: si tratta di un’opera di grande rilevanza, edita da Cantagalli, che ha suscitato e continua a suscitare il meritato interesse di un vastissimo pubblico, dagli studiosi ai semplici fedeli.

Lo testimonia il successo della presentazione del volume tenutasi a Roma nello scorso mese di dicembre.

In quell’occasione, il trattato è stato presentato da S. E. Rev.ma il Card. Gerhard Ludwig Müller, il quale ha sottolineato che la quasi mille pagine del volume «offrono una visione globale delle questioni essenziali della dottrina cattolica», ed ha elogiato la capacità dell’Autore di presentare «con un profondo amore per la Trinità divina e la Chiesa e una conoscenza stupefacente della teologia sistematica, (…) i singoli temi in maniera logica ed esaustiva». Soprattutto, ha proseguito il Cardinale, il prof. Gagliardi ha sviluppato «il suo pensiero nel rispetto del mistero in continua espansione della verità e della carità di Dio. Il suo approccio non è quello di uno dei vecchi o nuovi “gnostici” che, partendo da un sapere speculativo superiore, cercano di manipolare il lettore e di indurlo ad accettare acriticamente i contenuti. (…) L’autore si affianca fraternamente al credente e prosegue con la Chiesa il cammino di “pellegrinaggio fra le persecuzioni del mondo e le consolazioni di Dio” (Lumen gentium 8). I discepoli, infatti, sono studenti che si avvicinano alla fede per mezzo della parola di Dio, illuminati dallo Spirito Santo, al fine di riconoscere e accettare in libertà la verità di Dio». Infatti, «“la Teologia è al servizio della fede e della Chiesa”, afferma Gagliardi nelle prime pagine dell’opera».

2017-12-13-PHOTO-00000337«Il prof. Gagliardi», ha detto il Cardinale, «non ci propone una sintesi della dogmatica o una nuova Summa Theologiae. La caratteristica saliente della sua opera è piuttosto quella di saper rappresentare i temi principali del credo nei suoi singoli articoli, a partire dalla sintesi interiore della rivelazione, e di renderli comprensibili nel compimento della loro storia di salvezza». Infatti, «la teologia cattolica di differenzia dalla metafisica idealistica o razionalista per il carattere di umiltà della creazione. Si inchina di fronte al mistero di Dio e non si propone di definirlo né di imporre alla rivelazione un’ideologia regolativa della ragione, né di sottoporre la parola di Dio ad un postulato della ragione morale, né tantomeno di ridimensionare Dio a una proiezione dei nostri sentimenti religiosi. La fede si basa sul messaggio stesso di Dio, che è reale e storico, e fonda solidamente sull’incarnazione del Logos, del Figlio del Padre, e sui relativi episodi salvifici di sofferenza, morte, resurrezione, di effusione dello Spirito Santo e della seconda venuta di Cristo alla fine dei tempi».

Il Cardinale ha poi sottolineato che proprio «da ciò emerge anche la struttura totalmente logica di quest’opera», della quale ha dato una sintetica illustrazione, ripercorrendone la struttura capitolo per capitolo, e individuando, così, il «principio ordinante, ovvero il progetto di base» del libro: «non si tratta di un principio che viene accostato alla materia prima dall’esterno. È piuttosto la realtà della rivelazione a determinare il pensiero teologico». Il Card Müller ha poi proposto un interessante approfondimento delle differenze che intercorrono tra la teologia cattolica e le idee di Lutero, segnalando, tra molteplici profonde considerazioni, che «a differenza del pensiero sintetico et-et del cattolicesimo, il principio protestante del simul iustus et peccator è in opposizione con il principio di non contraddizione», dal quale la teologia cattolica «non può discostarsi (…) accettando il pensiero dialettico di Hegel». Da qui la lode al prof. Gagliardi, che «si ispira ai grandi pensatori della tradizione cattolica. Nel suo pensiero, si percepiscono la forza e la serenità di S. Tommaso d’Aquino e del suo intelletto sintetico in tutta la sua profondità ed estensione».

Il lavoro del prof. Gagliardi, dunque, compie un anno vivendo una permanente, feconda giovinezza: anzi, esso sembra più attuale che mai, specie in considerazione di quanto ci propone oggi l’attualità ecclesiale, che sembra soffrire di una sempre più grave crisi di identità teologica.

Posted in Senza categoria | Commenti disabilitati su Il compleanno di un’importante opera teologica

Un nuovo Coetus Fidelium in Carnia

Duomo_di_Santa_Maria_(Paluzza)_01Il CNSP è felice di annunciare la recente costituzione di un nuovo Coetus Fidelium che riunisce numerosi fedeli provenienti dalle Parrocchie nel territorio della Carnia, regione storico – geografica in Friuli: il Cœtus Fidelium Carnorum Regionis “Sanctus Hilarius Martyr”.

Gli amici del nuovo coetus ci comunicano che  le Ss. Messe saranno celebrate in diverse parrocchie della Carnia, secondo un calendario semestrale che verrà consegnato a tempo debito ai fedeli. La celebrazione delle Ss. Messe, e tutte attività collaterali organizzate dal Coetus (giornate di studio, pellegrinaggi, ecc.), che sono già in cantiere, verranno segnalate nell’Agenda del CNSP.

La prima celebrazione promossa dal nuovo Coetus si terrà domenica 4 marzo 2018, alle ore 18.30, nella Chiesa di Santa Maria Annunziata a Paluzza (UD). Celebrerà il molto reverendo don Alberto Zanier.

Ci sentiamo uniti in preghiera agli Amici del nuovo coetus, cui auguriamo di cuore ogni benedizione.

Posted in Senza categoria | Commenti disabilitati su Un nuovo Coetus Fidelium in Carnia

Brescia: Seminario di Apologetica

2018-01-04-PHOTO-00000099[1]Il Centro Damasco e l’Associazione Cristomorfosis di Brescia, in collaborazione con l’Associazione Amici di S. Benedetto Brixia, la Parrocchia di S. Giovanni Bosco e l’Ufficio Catechesi della Diocesi di Brescia, organizzano un

SEMINARIO DI APOLOGETICA

articolato in due moduli.

Il Primo modulo (Modulo A – a serate), si terrà presso la Parrocchia di S. Giovanni Bosco, in via S. Giovanni Bosco, 15, dalle h. 20, 30 alle h. 22,30 nelle serate del 16 e 23 gennaio, e del 6, 13, 20, 27 febbraio 2018; il Secondo modulo (Modulo B – intensivo), si terrà, sempre presso la Parrocchia di S. Giovanni Bosco, in via S. Giovanni Bosco, 15, sabato 3 marzo 2018 (dalle h. 8 alle h. 18,30 – pausa pranzo di due ore) e domenica 4 marzo 2018 (dalle h. 8 alle h. 13 – inizio con la celebrazione della S. Messa in rito antico).

Il corso, che è indirizzato a sacerdoti, religiosi, laici e a chiunque voglia «introdursi nel meraviglioso mondo dell’Apologetica», sarà tenuto da don Marco Begato SDB, p. Giorgio Carbone OP e don Luca Paitoni.

La quota di partecipazione (da versarsi al momento dell’iscrizione) ammonta ad € 50,00.

Per informazioni e per iscriversi: www.centrodamasco.it e info@centrodamasco.it; oppure telefonare al cell. 348 5484451 (Chiara) o 339 7163412 (Simonetta).

Posted in Senza categoria | Commenti disabilitati su Brescia: Seminario di Apologetica